Emozioni Olimpiche: Los Angeles ’84

Ne era passato di tempo da quando re Ifito, dopo aver sconfitto i Piasti, si impadronì dell’Elide e, per festeggiare, indusse la prima Olimpiade, formata da una corsa: unica, come la Nazione che boicottò qualche millennio più tardi l’evento che portò Los Angeles, nel 1984, ad essere il centro del mondo. Avanti e dopo Cristo,…

Leggi
Un samurai a Londra

C’è chi nasce predestinato, magari da una famiglia di campioni di un certo sport popolarissimo in quel paese, poi c’è chi si trova costretto a seguire una vocazione creandosi una strada difficile e tortuosa, superando complicati ostacoli con il solo scopo di essere il migliore. Takuma Asano, di certo, fa parte della seconda descrizione. Il…

Leggi
Dwyane Wade jr., il fiore di Chicago

“Non lasciare mai che qualcuno ti porti via ciò che ami. Se ami davvero qualcosa, non averla più sarebbe un po’ come morire“. Non serve analizzarla. Non bisogna comprenderla. Semplicemente: bisogna viverla. Perché quella che si legge qua sopra non è una semplice frase, ma una filosofia di vita, un modo d’essere. Non sono frasi…

Leggi