La completezza della “Roca”

Il mercato estivo della Fiorentina è stato caratterizzato da una revisione dei costi abbastanza netta. Il monte ingaggi, per via della cessione dei vari Gomez, Alonso e Rossi, si è ridotto di circa 7 milioni, mentre per quanto riguarda le entrate non c’è stato nessun colpo degno di nota, in grado di accendere gli animi…

Leggi
Fede, che succede?

Domanda da un milione di dollari, non immediata ma neppure impossibile: che cosa hanno in comune Chievo Verona, Genoa e PAOK Salonicco? Pensateci. Poi, quando vi sarete stancati di farlo invano, continuate pure a leggere. Chi conosce la risposta probabilmente meglio di chiunque altro è Federico Bernardeschi, che le tre partite della sua Fiorentina contro le…

Leggi
Osvaldo, l’ultima rovesciata?

Ci sono persone e persone, su questa terra. Ci sono persone che vivono in piedi, saldi sulle proprie gambe, testa dritta e sguardo perforante. Sono i cosiddetti hombre vertical, alla Héctor Cúper o Jorge Valdano, che vedono la realtà per come è e dovrebbe essere, senza sbavature o pittate impressionistiche sulla tela della vita. I loro obiettivi…

Leggi
Campioni a metà

Una carriera piena di polemiche e disguidi con le società e gli allenatori. Un numero 10 tenuto sulle spalle senza sentirne alcuna pressione: gli appartiene, ma solo per metà. Nessuno comprende a pieno il talento di Zarate, ognuno è disposto a vedere in lui solamente la sua metà incompleta, la parte del bicchiere mezza vuota.…

Leggi
Suonalo ancora Gila

Il 5 Luglio 1982 l’Italia sconfigge il Brasile con una tripletta di Paolo Rossi in una storica partita per gli azzurri, che si laureeranno campioni del Mondo poco dopo. Quello stesso giorno nasce Alberto Gilardino, il quale 24 anni dopo, questa volta a Berlino, avrà l’onore di alzare la stessa coppa conquistata dai ragazzi di…

Leggi
Quando volare non basta

Il calcio era il mio sogno. E i sogni si conquistano con i sacrifici. Luca Toni è un ragazzo arrivato tardi nel grande calcio e, da quest’ultimo, sempre visto con diffidenza. Insieme ad un bagaglio statistico impressionante si è da sempre trascinato il disprezzo e l’incomprensione degli esteti calcistici, incapaci di cogliere le sue qualità…

Leggi
Invisibili: Milan Badelj

Il volto solcato dalle sofferenze di una gioventù vissuta nei poco tranquilli Balcani degli anni ’90, il passo cadenzato come in una ballata di lado, il ballo folkloristico croato, uniti alla capacità di emergere ed essere decisivo senza dare nell’occhio. Milan Badelj è tutto questo, un centrocampista dal cognome dalla pronuncia simile a Django (anche…

Leggi
Invisibili: Borja Valero

Il calcio, a detta di molti lo sport più bello del mondo, è sicuramente uno dei più completi e che più varia da tantissimi fattori. In uno sport come il calcio serve la grinta, il coraggio, la determinazione, la forza fisica, la resistenza, la voglia, il gioco di squadra e soprattutto l’intelligenza tattica e la…

Leggi