Il sogno di tutti

Sapete una cosa? Ho sempre provato una sorta di sinistra soggezione verso tutto ciò che sia in grado di unire gente di ogni estrazione sociale, di ogni fazione, di ogni ambito o di ogni parte del mondo, come una sorta di filo invisibile che unisce persone diametralmente opposte. Nella mia vita da quasi ventenne ad esempio,…

Leggi
Romelu Lukaku, le Belgian prodige

“Chapeau!“, “amazing!“, “beautiful!“. Non sono solo esclamazioni, ma reazioni: si, perché vedere Romelu Lukaku all’opera provoca questo effetto. Stupore, esaltazione, meraviglia, un tutt’uno di sensazioni che infiammano gli animi e scaldano le piazze. Scaldano Goodison Park, un terreno che ormai è abituato a godersi le giocate del belga. Ma presto quelle giocate potrebbero spostarsi altrove,…

Leggi
Storie: il puma

Se un giorno vi si presentasse qualcuno pronto a raccontarvi le gesta di un centrocampista brasiliano tutto tecnica, estetica e samba, sicuramente penserete che vi stia per raccontare la carriera di Rivaldo, di Juninho Pernambucano, di Kakà o al limite quella di Kléberson. Se un giorno vi si presentasse qualcuno pronto a raccontarvi le gesta di un brasiliano…

Leggi
C’è ancora musica nell’aria di Lipsia

Quando ti trovi a passeggiare di fronte l’Altes Rathaus (Vecchio Municipio, ndr) percepisci tutte le sfumature della città: la Marktplatz (Piazza del Mercato, ndr) che si spiana di fronte ai tuoi occhi, i colori di una città antica, piena di fascino, storia, importanza geopolitica, cultura. Respiri l’aria gelida dell’inverno sassone e ti sembra di sentire…

Leggi
Invisibili: Dimitri Payet

I sogni… Tutti ne hanno, c’è chi sogna di diventare famoso, chi sogna di avere tanti soldi, chi sogna di viaggiare per il mondo, chi sogna di fare il giornalista, lo scrittore, il medico, il dirigente o altri lavori ancora; probabilmente se state leggendo questo articolo da piccoli avevate il sogno di diventare dei calciatori,…

Leggi
Storie: Sébastien Frey

“Mi sono stancato di questo mondo, mi appartiene sempre di meno. Prima c’era rispetto, la parola di una persona contava più di una firma, adesso non conta più nemmeno la firma. I ragazzi pensano di essere Messi o Cristiano Ronaldo, vogliono la macchina grossa, le scarpe col nome sopra… Non so cosa darei per tornare…

Leggi
Storie: Álvaro Recoba

Era un caldo pomeriggio di fine estate del 1997 quando la Serie A si apprestava a fare il suo grande ritorno. Il mercato estivo di quell’anno è ricordato come uno dei più bollenti e scoppiettanti di sempr0e: la Juve, per sostituire Cristian Vieri ceduto all’Atletico Madrid, scelse Fonseca e Filippo Inzaghi; il Milan optò per Kluivert e la scommessa Leonardo; la…

Leggi
Invisibili: Shinji Okazaki

Il Giappone, noto anche come Impero del Sol Levante, è il decimo stato per popolazione al mondo, poiché vanta la bellezza di quasi 128 milioni di abitanti. Tokyo ne può vantare quasi 15 milioni e nella speciale classifica delle capitali mondiali è la seconda al mondo per popolazione dopo Pechino. In Giappone molti tipi di…

Leggi
Luigi Corioni, un addio con Bologna e Brescia nel destino

“Stiamo pur certi, per la passione e l’amore uniti ad una competenza rara nel calcio, che Corioni sicuramente andrà in Paradiso e organizzerà una squadra anche lì“. Parole eleganti e non banali quelle usate da Roberto Baggio per salutare un grande uomo di calcio, una di quelle menti del panorama calcistico italiano che hanno saputo…

Leggi
Invisibili: Aritz Aduriz

Quante volte, andando a Messa la domenica, abbiamo sentito parlare dei martiri, questi uomini la cui vita è un misto di verità e leggenda e che hanno preferito morire piuttosto che rinunciare alla propria fede. Uno di questi martiri si chiamava Mamete, era un giovane ragazzo di Cesarea, Cappadocia, oggi Turchia. Mamete morì durante le…

Leggi