Álvaro Domínguez: gioventù sprecata

“Dove troveremo un altro come lui?” La domanda posta nel titolo della Gazzetta dello Sport il giorno successivo al ritiro di Marco Van Basten, non aveva e non ha ancora una risposta . Non stiamo qui a fare assurdi paragoni: il dispiacere calcistico del ritiro di Álvaro Dominguez non può essere paragonabile a quello del…

Leggi
Gündoğan, new born

Nella carriera di un calciatore sono tantissimi i fattori che, nel bene o nel male, possono condizionarne il proseguimento; un singolo episodio può consacrare un giocatore a fenomeno oppure farlo sprofondare in una voragine di critiche. Spetta al giocatore stesso rialzarsi, saper combattere contro qualsiasi controversia e riprendere il proprio percorso. Ilkay Gündoğan è il perfetto…

Leggi
Danke schön, Miroslav

A 38 anni abbandona il calcio una sua figura ormai storica, un padre dell’attuale generazione di nuovi talenti. Dal mondo del pallone, sempre più pieno di scandali ed esempi negativi, esce una delle poche figure rispettabili ancora rimaste. Mai una parola fuori luogo, mai una di troppo. Dopo Pippo Inzaghi qualche anno fa, se ne…

Leggi
Invisibili: Mahmoud Dahoud

Stretta tra l’orgoglio curdo e l’inferno che tutto intorno fa muovere i granelli di sabbia del deserto siriano, in un luogo dove il grano è talmente pregiato che ai produttori è stato imposto di venderlo solo allo Stato, si estende una penisola ardente di sangue e di terrore. Amuda è solo uno dei tanti nomi di…

Leggi
Pietro Nicolodi: Fußball

“Sono nato a Bolzano, da piccolo mio papà mi faceva stare in piedi solo il sabato sera e le televisioni tedesche trasmettevano Sabato Sport con tutte le partite e i servizi, io li guardavo con una tensione pazzesca, il risultato veniva svelato solamente alla fine e all’epoca non c’erano i mezzi necessari per informarsi in diretta”.…

Leggi