Gli incolpevoli

Se una rete televisiva decidesse in questo momento di fare una serie incentrata su quanto accade in casa Milan, siamo sicuri che riscuoterebbe grande successo per il numero di personaggi che ne farebbe parte: una sorta di reality – show, in cui nessuno è sicuro del posto e tutti devono stare all’erta per non essere…

Leggi
Olivier Giroud: Segnando

Un metro e novantadue centimetri di potenza e di raffinatezza, fisicità ed estro. Appena una manciata di parole per descrivere Olivier Giroud a chi, per qualche ignoto motivo, non avesse ancora avuto la fortuna di notarlo durante un qualsivoglia spezzone di partita. In realtà, a dirla tutta, gli attributi utili a descrivere il ragazzone di…

Leggi
Ten Reasons Why – Il valzer degli esonerati

Pioli, Novellino, Mihaijlovic. Tre in un colpo solo: che botta. Il rumore lo si è sentito fino a qui, è stato talmente forte che non mi ha permesso di trovare la forza per scrivere il mio pezzo in tempo, come ogni lunedì che si rispetti.  A dire il vero anche Roma e Bologna ci hanno…

Leggi
Appunti: proviamo anche con Dio, non si sa mai

Nel 1971 Ornella Vanoni incideva un brano dal titolo Domani è un altro giorno, scritto da un grande paroliere che ci ha lasciato da meno di due settimane, Giorgio Calabrese. C’è un verso del testo che recita “Proviamo anche con Dio, non si sa mai“ e sembra adattarsi perfettamente a quello che succede in casa Palermo,…

Leggi
Metodisti: Mark Schwarzer

“Per ogni calciatore arriva il momento in cui bisogna appendere le scarpette al chiodo, scegliere se continuare o lasciare, intraprendere la via dirigenziale o sedere domenica dopo domenica su di una panchina più o meno rovente, a seconda del caso. Abbiamo voluto provare ad immaginare chi tra i tanti giocatori vicini al ritiro, possa avere…

Leggi
Mauro Icardi: 50 sfumature di neroazzurro

Una mano aperta e l’altra a pugno chiuso. Mauro Icardi è appena atterrato dopo un imperioso stacco di testa. Non uno di quelli che servono a dar noia al difensore, a giocar di sponda con Brozovic, a deviare i corner avversari. Stavolta Maurito ha attaccato il pallone a tutta velocità per fare goal, e ha deciso di…

Leggi
Agli ordini di Inzaghi

Un “traghettatore” fino alla conclusione della stagione. Questa è la condizione con cui è partita la vera carriera da allenatore per Simone Inzaghi. Dopo l’ennesimo crollo, per di più nel derby romano, e il conseguente licenziamento per Stefano Pioli, la società sceglie “Inzaghino” per finire dignitosamente il campionato che, di dignitoso, ha avuto ben poco.…

Leggi
Dwyane Wade jr., il fiore di Chicago

“Non lasciare mai che qualcuno ti porti via ciò che ami. Se ami davvero qualcosa, non averla più sarebbe un po’ come morire“. Non serve analizzarla. Non bisogna comprenderla. Semplicemente: bisogna viverla. Perché quella che si legge qua sopra non è una semplice frase, ma una filosofia di vita, un modo d’essere. Non sono frasi…

Leggi
Rivalità: Steaua-Dinamo, mitologia del derby eterno

Stadio Arena Națională ore 20.45 ca. del 16 agosto: forse l’apice, il punto massimo mai sino ad ora raggiunto, culmine di un’ accesa rivalità, quella tra i due club della capitale romena. Massive hit from Dinamo’s fans ahead of the derby on their rival’s Champions League night.This should make headlines pic.twitter.com/hxkf31h3IJ — Emanuel Roşu (@Emishor) 16…

Leggi