MLStories: Bradley Wright-Phillips

Chissà se lo sapeva il piccolo Bradley, agli inizi degli anni ’90, che sarebbe dovuto andare nella “terra delle opportunità” per poter inseguire il suo sogno. La carta d’identità, già da piccolo, era sicuramente di tutto rispetto: nelle vene scorreva lo stesso sangue calcistico del padre, Ian Wright, cannoniere dell’Arsenal ed autore di 128 gol…

Leggi
(Re)Aparecido: una nuova sfida

Nello sport a certi livelli devi sempre pensare a vincere, basandoti inevitabilmente sulla mentalità dell’impegno, del miglioramento continuo e della costanza. Coming back to life cantava e canta tutt’ora uno stanco seppur unicamente inimitabile David Gilmour, storico chitarrista dei Pink Floyd. Tornare a vivere, o meglio, nel nostro specifico caso, tornare a praticare dopo anni…

Leggi
Mats Hummels: l’anno che verrà

Caro Hummels ti scrivo, Mi hai deluso, lo sai? Sì, immagino, te ne fregherà un gran poco ma io in te credevo. Ti vedevo vestire fiero quella maglia gialla splendente e quella fascia da capitano sul braccio sinistro, vicino al cuore, mai avrei pensato che saresti stato capace di una cosa del genere. Mai. Non…

Leggi
Curry e Wade decisivi con Warriors e Heat

Gli è stato detto di essere troppo piccolo. Troppo basso per raggiungere certe altezze, troppo fragile per resistere ai contrasti, troppo poco tutto per poter arrivare a diventare un giocatore NBA. E forse è per questo che Stephen Curry è stato eletto Most Valuable Player, per il secondo anno di fila; perché quel ‘troppo poco’…

Leggi
I’m forever Boleyn Ground

“Resta al tuo posto e combatti” Pete Dunham – Green Street Hooligans   Bye Bye. Ou revoir. Adiòs. Adeus. Auf Wiedersehen. Doei. Hejdå. Dasvidania. Immaginate i saluti in tutte le lingue del mondo, immaginateli come leggerissime bolle di sapone che si levano senza pensieri nel cupo cielo in quel Newham, che di Londra ha soltanto il…

Leggi
El Resumen – La prima caduta

Che in questo finale di stagione la Liga sia il campionato più avvincente – forse solo a pari con l’incredibile epilogo dell’Eredivisie – è fuori discussione. La lotta al titolo è sempre infuocata, ma ha perso a sorpresa una pretendente, in quella per la salvezza ci sono ancora tre agguerritissime pretendenti che si giocheranno gli…

Leggi
Quando volare non basta

Il calcio era il mio sogno. E i sogni si conquistano con i sacrifici. Luca Toni è un ragazzo arrivato tardi nel grande calcio e, da quest’ultimo, sempre visto con diffidenza. Insieme ad un bagaglio statistico impressionante si è da sempre trascinato il disprezzo e l’incomprensione degli esteti calcistici, incapaci di cogliere le sue qualità…

Leggi
Ten Reasons Why – Because You Are Who You Are

Penultimo appuntamento con la Serie A, penultimo appuntamento – chi lo sa – con Ten Reasons Why, la rubrica più divertente di Callejòn che ha chiamato sua figlia India e di Suso che cerca di aizzare la gradinata Nord senza accorgersi – ne siamo sicuri? – che si tratta di quella della Sampdoria. Poco male, perché…

Leggi
Essere Griezmann

“Quando entrarono in contatto con me parlarono con i miei agenti, ma non se ne fece nulla. Stavo già giocando la Segunda con la Real, non volevo trasferirmi in un’altra squadra nella stessa divisione.” Antoine Griezmann, intervistato da una tv francese. La società interessata a lui nel 2009, anno a cui risalgono i fatti narrati nell’intervista, era…

Leggi
Motogp, pellegrinaggio a Le Mans

Nella regione dei Paesi della Loira vi è una graziosa città che conta all’incirca 150000 abitanti, che deve la sua celebrità alla presenza di uno dei templi del motorismo in generale. Un autodromo, quello situato all’interno del dipartimento della Sarthe, che ospita una delle gare più prestigiose del panorama degli sport motoristici, la 24 ore di Le Mans, che ha segnato…

Leggi