Muhammad Alì: Impossible is nothing

“Impossibile” è solo una parola pronunciata da piccoli uomini che trovano più facile vivere nel mondo che gli è stato dato, piuttosto che cercare di cambiarlo. “Impossibile” non è un dato di fatto, è un’opinione. “Impossibile” non è una regola, è una sfida. “Impossibile” non è uguale per tutti. “Impossibile” non è per sempre. Niente…

Leggi
Appunti, la mia parte intollerante

Le due settimane più silenziose dell’anno, quelle tra la stagione dei club e l’inizio degli Europei, sono parzialmente colmate quest’anno dal rumore tipico delle spiagge e della Copa America che inizierà tra pochi giorni con l’implicito sottotitolo “tutti contro l’Argentina”. Il tedio di questi giorni senza calcio, eccetto playoff di Serie B e maratone di chiacchiericcio…

Leggi
1968, la moneta di Giacinto

La vita di ogni appassionato di calcio è scandita da competizioni come Mondiali ed Europei, una sorta di sommario da consultare ogni volta che si deve sfogliare dentro di noi l’album dei ricordi, dici un anno e affiorano le canzoni, le amicizie, gli amori, tutto. Abbiamo deciso quindi, per l’occasione, di ripercorrere i migliori Europei…

Leggi
José María Giménez: born to be ready

Una caratteristica che ha contraddistinto La Celeste negli ultimi anni è stata senza dubbio quella di avere in squadra attaccanti fenomenali. Senza spingerci troppo indietro con i ricordi non possiamo non esserci esaltati ricordando colpi, magie e gol di grandi campioni come Rubén Sosa, Daniel Fonseca, El Principe Francescoli, El Chino Recoba, Diego Forlán, per non parlare…

Leggi
Ross Barkley: fake plastic tree

“Ross Barkley è la cosa più vicina al nuovo Steven Gerrard che si possa avere al momento. Sebbene sia ancora distante dal diventare il giocatore completo quale è stato Steve, oltre al fatto che sia tifoso dell’Everton, ha tutto il potenziale per essere il giocatore capo della sua generazione” Martin Keown Immaginate un attimo Ross…

Leggi
Euro 2016: un viaggio in Romania

“Supera te stesso e supererai il mondo.” La citazione è di Sant’Agostino ma il contenuto è assimilabile alla Romania, alla nazione che più di tutte deve combattere il pregiudizio verso un popolo che paga l’ignoranza altrui. Ha il diritto e il dovere di sconfiggere l’arretratezza culturale, il diritto di “tirare fuori i denti”. E fare ciò,…

Leggi
Bandito e campione

Istruzioni per l’uso: pronunciare “Hames”, non “Geims”. Trattare con cautela, prodotto fragile. Se dici Colombia dici James Rodriguez, senza ombra di dubbio. Almeno da due anni a questa parte. Il 2014 è stato l’anno che ha consacrato James, un talento cristallino ma fino a quel momento troppo in ombra, nascosto negli anfratti del Principato di…

Leggi
Sergio Romero: ¿Por qué siempre yo?

“In spagnolo aspettare si dice “esperar”, perché in fondo aspettare è anche sperare.” Anonimo “Aspettare. Prima o poi toccherà anche a me. Un’espulsione, un infortunio, magari una papera o due. Prima o poi arriverà anche il mio momento”. Sfido qualsiasi secondo portiere nella storia del calcio a dichiarare di non aver mai pensato una frase,…

Leggi
Lo spazio come unica forma dell’essere

“Il seguente sarà un articolo privo di immagini per rendere onore a un giocatore figlio di un calcio passato catapultato, per nostra fortuna, nel presente” Curioso come in un paesino di poco più di 3.000 anime situato nell’estrema periferia sud dello Stato tedesco possa nascere un giocatore unico, diverso da tutti gli altri e per questo…

Leggi