Il cuore della settimana del calcio italiano ci ha regalato luce ed ombre legate ai risultati dei “nostri” club impegnati nelle competizioni europee. Se l’Europa League ci ha donato sorrisi, in special modo per il sorprendente exploit dell’Atalanta ai danni dell’Everton, non è possibile dire lo stesso per quanto concerne la Champions League, dove Juventus e Napoli sono cadute rovinosamente, mentre la Roma ha rimediato un misero punticino, ma prezioso se considerata l’egemonia di un Atletico Madrid a cui è mancata solo la rete. A negargliela più volte è stato il portiere dei giallorossi, cosa che non ha fatto invece Pepe Reina, nella puntata precedente da noi consigliato a ragione, mercoledì invece autore di una papera e mezza costata cara ai suoi. Una sorta di passaggio del testimone dallo spagnolo ad Alisson, la cui notevole prestazione europea, non è passata inosservata in FantaSette…

Una performance così, all’esordio in Champions (preliminare dell’anno scorso a parte), resterà di certo per lui indimenticabile. Perciò… Sigla!

I Sette Nomi

Alisson tra i pali di FantaSette | numerosette.eu

Numero 1!

1. Alisson (Roma)

Prestazione da paura per l’estremo difensore brasiliano nell’impegno di Champions contro un avversario dominante quale è stato l’Atletico Madrid. Dopo tante critiche, forse anche sin troppo affrettate, il portiere si è conquistato con i fatti l’attenzione e la fiducia dei tifosi e sulle ali dell’entusiasmo, il romanista vola in cima alle nostre preferenza tra i pali per il prossimo round fantacalcistico: pure perché non può essere di certo l’Hellas Verona di turno ad intimorire un omone di oltre un metro e novanta.

Rodriguez sulla fascia di FantaSette | numerosette.eu

2. Ricardo Rodriguez (Milan)

Uno dei pochi a salvarsi nel primo tempo della trasferta contro la Lazio, salvo poi crollare come tutto il resto della squadra nella debacle romana. Domenica scorsa, deve aver pagato il doppio impegno con la Nazionale svizzera con un calo fisico evidente, motivo che ha spinto Montella a risparmiargli il viaggio a Vienna per l’impegno di Europa League. Ricarica delle batterie dunque per l’ex Wolfsburg dal mancino istruito, abile nei calci da fermo e possibile uomo in più in caso di cambio di modulo verso il 3-5-2.

N'Koulou roccia del FantaSette team | numerosette.eu

3. Nicolas N’Koulou (Torino)

Prendete un difensore di esperienza internazionale, dal fisico imponente e che non disdegna giocare il pallone e piazzatelo al centro della retroguardia di una formazione formata dall’unione di giocatori giovani e più navigati, dalle ottime capacità tecniche e colmi di ambizione. Questo è il contesto in cui è giunto il centrale camerunese ex Marsiglia, colpo a sensazione della premiata ditta Cairo-Petrachi. Affidabile ed efficace, usato garantito.

4. Juan Guillermo Cuadrado (Juventus)

Settimana passata, vi consigliavamo di schierare l’alternativa di lusso all’esterno colombiano, ovvero quel Douglas Costa che tuttavia tanto in campionato quanto in coppa non ha impressionato. Il numero 7, bravo anche con le trottole (vedi sopra), è pronto a tornare in campo dopo qualche acciacco e la squalifica europea, magari dando più vivacità alle fase offensiva sulla corsia destra che nelle ultime occasioni è apparsa un po’ opaca.

Candreva uomo cross di FantaSette | numerosette.eu

5. Antonio Candreva (Inter)

Il nerazzurro è stato l’uomo che ha effettuato più cross nello scorso torneo. Non sempre i suoi traversoni hanno avuto esito positivo, ma questo dato rende l’idea della mole di palloni che gioca abitualmente l’esterno offensivo di destra dello scacchiere tattico di Spalletti, che sin qui sembra funzionare come un orologio. Una settimana fa, i riflettori di San Siro brillavano sul pari-ruolo dell’altro versante, Perisic; a Crotone potrebbe splendere la luce della fascia destra.

6. Giovanni Simeone (Fiorentina)

I gigliati hanno finalmente ingranato la marcia coi 3 punti conquistati al Bentegodi, con una prestazione strabordante seppur agevolata dalla flebile resistenza dell’Hellas. Se la macchina di Pioli continuerà ad andare a pieni giri, allora sarà sicuramente il figlio d’arte argentino a salire in cattedra col suo fiuto per il goal e il suo impegno per la squadra. Tempo di conquistare i primi punti e i primi bonus casalinghi nella sfida con il Bologna.

Mertens bomber per FantaSette

“Zampata”

7. Dries Mertens (Napoli)

Crediamo che qualsiasi fantallenatore che possa vantare in rosa il folletto magico belga, lo schiererà sempre titolare, soprattutto in una gara sulla carta semplice e perfetta per collezionare bonus come il derby campano al San Paolo con il Benevento. L’esterno reinventato punta dal direttore d’orchestra Sarri, ha agito a mezzo servizio in Champions dove titolare è partito Milik e si è presto guadagnato il rigore che è valso la rete della bandiera degli azzurri. Titolare in campionato, gaudio assicurato.

Arrivederci

Intanto del caro Kotnik nessuna traccia sui campi della Serie A. Siamo preoccupati per questo ragazzo, verso il quale ormai nutriamo un sentimento fortissimo che si attanaglia nei nostri cuori e nelle nostre menti. Ti dedichiamo la sigla di chiusura.

I “FantaSette”

1
Alisson
2
Rodriguez
3
N'Koulou
4
Cuadrado
5
Candreva
6
Simeone
7
Mertens