Con la gioia della Juventus per l’impresa nella campagna di Champions e l’invidia delle altre squadre italiane, ora maggiormente consapevoli che forse l’armata bianconera è effettivamente irraggiungibile almeno nel breve periodo, ci si avvia verso la 33^ giornata di Serie A. Sei partite al termine del campionato e altrettante (a seconda delle “vostre” regole anche meno) alla fine della stagione fantacalcistica: si lotta per le posizioni di vertice e per i premi, spesso in denaro, che possono segnare negativamente amicizie di lungo corso e creare vere e proprie faide. FantaSette vuole essere l’ago della bilancia in questa volata finale verso le ricompense.

1. JOE HART (Torino) – Potrebbero essere le ultime partite del portiere britannico con la maglia granata, causa fine prestito e conseguente ritorno al City. Qualche errorino nel corso della sua avventura italiana da riscattare per salutare al meglio i tifosi del Toro che lo hanno accolto come una star. Da fermare gli avanti del Chievo, non esattamente in un periodo di forma strepitoso.

2. STEPHAN LICHTSTEINER (Juventus) – Staffetta sulle fasce per la Vecchia Signora: spazio a Dani Alves in Champions, largo allo svizzero in campionato. Combattivo e inesauribile lungo il versante destro, il terzino ex Lazio con le sue continue sgroppate e il suo temperamento può garantire una sufficienza abbondante e qualche sortita in zona assist.

3. ANTONIO RUDIGER (Roma) – Forse attualmente è l’elemento più in palla della difesa giallorossa. Sbaglia poco o nulla e la sua versatilità abbinata allo strapotere fisico lo portano ad essere impiegato sulla corsia di destra o al centro, facendone una pedina valida tanto per la difesa a tre quanto per quella a quattro. Buona tenuta difensiva e presenza massiccia in area sui calci piazzati offensivi: da schierare.

4. ROBERTO GAGLIARDINI (Inter) – Dopo l’infortunio, un derby giocato tra luci ed ombre per il giovane prodigio prelevato dall’Atalanta. Da lui ci si aspetta molto, specie in termini di interdizione, ordine tattico e inserimenti in area di rigore avversaria. Che il bonus assist ottenuto nella stracittadina all’ora di pranzo possa divenire qualcosa di più sostanzioso nell’ostica trasferta di Firenze.

5. DENIS PRAET (Sampdoria) – Linetty out per squalifica, ed ecco quindi un’altra chance per il belga giunto dall’Anderlecht con i crismi del futuro crack. Un’annata sufficiente per il fantasista che deve però salire in cattedra per ripagare la fiducia e dare conferma alle aspettative sul suo conto. La gara casalinga col Crotone deve essere la chance giusta per mettersi in mostra.

6. CIRO IMMOBILE (Lazio) –  Due partite senza segnare sono troppe per il bomber biancoceleste. Ciruzzo domenica si troverà di fronte il Palermo, una preda oltremodo succulenta per non essere azzannata dalla voglia matta di gol del centravanti che svaria su tutto il fronte d’attacco degli uomini di mister Inzaghi. 

7. CYRIL THEREAU (Udinese) – Ormai da diversi anni è protagonista in Serie A, prima con la maglia del Chievo e ora con quelli dei friulani. Attaccante dal rendimento discontinuo che agisce sia da punta che da esterno offensivo, mette spesso lo zampino nelle azioni dei gol della formazione guidata da Del Neri. Alte probabilità di bonus, occasione da cogliere.

La formazione degli uomini raccomandati da FantaSette:

1
Hart
2
Lichtsteiner
3
Rudiger
4
Gagliardini
5
Praet
6
Immobile
7
Thereau