Fantallenatori, siate acccorti: arrivano due infamissimi anticipi al venerdì, di quelli che ti portano a pensare in maniera frettolosa al fantacalcio e alla possibilità di un weekend rovinato sin dal principio. Un venerdì però ricco di patos, grazie al big match tra Juve e Napoli, prima chiave di volta della stagione. Sarà fuga azzurra o verrà riaccesa la fiamma dei bianconeri? Al San Paolo sarà emesso il verdetto, ma di sicuro è una partita che darà qualche grattacapo ai fantallenatori, specie per i tanti acciacchi sulla sponda della Vecchia Signora. Intanto FantaSette aggira l’ostacolo e cerca nelle altre nove partite, sette giocatori che possa fornire un contributo importante alla nostra causa settimanale.

Sigla d’astuzia.

I Sette Nomi

Donnarumma prodigio tra i pali di FantaSette | numerosette.eu

1. Gianluigi Donnarumma (Milan)

Comincia da Benevento il ciclo di Gattuso alla guida del Milan. Un impegno sulla carta strafavorevole ai rossoneri, ma guai a prendere sotto gamba “le streghe”. Necessari i tre punti per rilanciare le ambizioni e il morale della squadra meneghina e necessario trovare una spina dorsale a questa squadra ancora alla ricerca della propria struttura: in cima a questa colonna vertebrale in senso figurato, c’è il numero 99 che dovrà cacciare dalla propria porta le “streghe”.

La

2. Davide Santon (Inter)

Da una sponda di Milano all’altra. Qui parliamo di una ex promessa: il terzino di scuola nerazzurra dato ormai per finito e disperso dopo l’esperienza lontano dall’Italia è tornato alla ribalta sorprendentemente grazie alla cura di Spalletti. La corsia mancina è ora da lui presidiata con applicazione ed efficacia e il mister ex Roma ne apprezza soprattutto il coraggio nel tentativo di iniziare l’azione spesso con buone intuizioni. Che la promessa apparentemente mancata, possa essere mantenuta con colpevole ritardo?

FantaSette sceglie Mbaye | numerosette.eu

3. Ibrahima Mbaye (Bologna)

Un altro giocatore partito non esattamente con i galloni del titolare fisso e verso il quale erano nutrite grosse aspettative nei primi passi da professionista, anch’egli in nerazzurro. Il senegalese può giocare su entrambe le fasce e questa sua duttilità lo ha agevolato nel ritrovare un posto stabile nell’undici di Donadoni. Il gol con la Samp può avergli iniettato una generosa dose di fiducia che nella gara casalinga col Cagliari può tramutarsi in qualcosa di buono per i fantallenatori.

Barak nuovo gioiello per FantaSette | numerosette.eu

4. Antonin Barak (Udinese)

Il giocatore che fa innamorare i fantallenatori: quello che prende sempre voti più che sufficienti e che non disdegna il fatto di guadagnare qualche bonus. Il ceco è forse l’ultimo gioiello (ancora grezzo) plasmato in casa della nuova Udinese e parliamo di un giocatore completo, di quantità e qualità e straripante anche dal punto di vista atletico dall’alto della bellezza dei suoi prossimi 23 anni (domenica è il suo compleanno). Occhio a questo centrocampista che potrà segnare la storia fantacalcistica negli anni a venire.

Chiesa il futuro per FantaSette | numerosette.eu

5. Federico Chiesa (Fiorentina)

Giocatore che nonostante l’età, ha pochi uguali in termini di applicazione e sacrificio sul campo. Deve trovare solo maggiore lucidità nelle giocate e potremmo trovarci dinanzi a un futuro campione. Per il momento, ce lo godiamo come elemento prezioso a cui chiediamo semplicemente più bonus. Cuore e polmoni li porta questo figliolo d’arte.

Schcikè

6. Patrick Schick (Roma)

Ebbene, sì: è ancora vivo e lotta insieme a noi. Scherzi a parte, il talentissimo ceco è tornato a farsi vedere sui campi di gioco dopo una serie di infortuni che ha avuto origine quest’estate con le misteriose visite di mediche fallite così come il suo passaggio alla Juventus. Il calvario pare terminato e l’ex Samp potrebbe essere addirittura titolare contro la SPAL. Avversario alla portata dei giallorossi e della nuova fame “da lupo” di Schick.

Lapadula il bomber di Fantasette per la 15^ | numerosette.eu

7. Gianluca Lapadula (Genoa)

Oltre al primo goal con la maglia del “Grifone” segnato dal dischetto nel pari contro la Roma, un nuovo stimolo spingerà verso una prestazione di rilievo l’attaccante ex Milan: l’arrivo di “Pepito” Rossi tra le fila rossoblu e quindi ulteriore concorrenza per il reparto avanzato genoano. L’italo-peruviano suderà “sette maglie” per convincere Ballardini che è lui il bomber che può far risalire la china alla squadra della Lanterna.

Arrivederci

Se te lo stai chiedendo, sì, è già venerdì. Corri a fare la tua formazione. Ciao!

Sigla di apprensione.

I “FantaSette”

1
Donnarumma
2
Santon
3
Mbaye
4
Barak
5
Chiesa
6
Schick
7
Lapadula